“La politica di coesione non è solo uno dei più importanti strumenti di investimento dell'Unione Europea, ma è anche l’espressione tangibile della solidarietà tra i suoi Stati. Per questo motivo sono intollerabili le disparità tra i diversi sistemi sanitari comunitari, in quanto tradiscono il principio di solidarietà sul quale invece dovrebbero poggiare. Dobbiamo massimizzare l'impatto dei fondi della politica di coesione per ridurre tali differenze, integrando gli investimenti nel quadro del nuovo programma "Unione Europea per la Salute", e analizzando le buone pratiche maturate nei progetti di cooperazione sanitaria transfrontaliera finanziati dai programmi INTERREG. Interverremo proponendo emendamenti specifici con l'obiettivo di trasformare le frontiere da limiti a opportunità, sottolineando come queste disparità danneggino ancora una volta soprattutto le persone a rischio di povertà ed esclusione sociale, gli anziani e le persone diversamente abili”, così Chiara Gemma europarlamentare del Movimento 5 Stelle, in un intervento nella Commissione Sviluppo regionale del Parlamento europeo.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 14 ottobre 2021 alle 15:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print