Il leader della Lega, Matteo Salvini, presentando un ddl per il rilancio delle infrastrutture e per la sburocratizzazione, dichiara: "Torneremo al governo, sicuramente, ma non vorremmo arrivarci con mezza Italia venduta. Da un anno questo governo sta bloccando l'Italia, vuoi per incapacità, vuoi per malafede, ma questa è la realtà. Non vorrei ci fosse un disegno preciso, una dose di anti-italianità. Ad agosto scorso dicevano che Salvini e Rixi non scioglievano il nodo Autostrade, ma ora non può più essere nostra la colpa e la responsabilità. Ora a stare fermi su Autostrade, bloccando 15 miliardi di investimenti, è questo governo".

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 17:40
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print