Arriva di mattina sul lungo mare di Mondragone il leader della Lega, Matteo Salvini e, come già accaduto a Castel Volturno, chiama subito in causa i centri sociali: "Arrivo di mattina così quelli dei centri sociali, che ieri sera si sono ubriacati, dormono ancora" dice ironicamente.

Dopo i disordini che la scorsa volta avevano impedito al leader del carroccio di tenere il suo discorso, si è deciso di farlo intervenire in un locale nel cuore del lungomare di Mondragone, la piazza su cui il locale si affaccia è stata presidiata e non ci sono state contestazioni. 

I cittadini di Mondragone hanno chiesto a Salvini di "mantenere sul serio le promesse fatte".

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 16:10
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print