"Bene, bene perché qualcuno a sinistra ha negato per anni, per decenni le stragi delle foibe, dove sono stati massacrati migliaia di cittadini italiani per la sola colpa di non essere comunisti e italiani". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l'incontro a Basovizza (Trieste) tra il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il presidente sloveno Borut Pahor per rendere omaggio ai martiri delle foibe, parlando a Italia 7Gold. "Dopo tanti anni riprendersi per mano tra Italia, Slovenia, tra popoli è fondamentale ed è fondamentale anche ridare dignità a quei morti perché per qualcuno c'erano morti di serie A e serie B - ha concluso -. E' un'immagine che rende giustizia di tanti silenzi e di menzogne dei cosiddetti intellettuali di sinistra".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 14:50
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print