La maggioranza fa quadrato intorno al premier Conte. Zingaretti, leader del Pd, ha dichiarato inaffidabile Italia Viva mentre Di Maio - come spiega il Tg1 - ha fatto un appello ai "costruttori". Renzi, invece, aspetta di verificare i numeri del premier in Camera e Senato. Il centrodestra chiede celerità. Silvio Berlusconi, ricoverato a Montecarlo ma in costante contatto con i leader della coalizione, è preoccupato che la crisi del governo possa aggravare lo stallo decisionale. Matteo Salvini e Giorgia Meloni, invece, chiedono le elezioni anticipate. 

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 08:50
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print