"Vorrei ricordare all'Aula che, mentre oggi PD e MoVimento 5 Stelle si stracciano le vesti in piazza sul salario minimo, si sono guardati bene dall'approvare un simile provvedimento quando erano al Governo. Ciò conferma tutto l'opportunismo ideologico e anche l'approssimazione da azzeccagarbugli con la quale alcune forze politiche e non solo si stanno approcciando al tema. Il provvedimento di oggi è parte integrante di un percorso che stiamo portando avanti per rilanciare la nostra economia e che ci ha visto stanziare in manovra misure per 12 miliardi a favore del lavoro (detassazione sui fringe benefit, incentivi per le assunzioni a tempo indeterminato, tassazione agevolata sui premi di produttività, conferma del taglio del cuneo fiscale fino a 7 punti percentuali). La proposta della maggioranza è quella di percorrere la strada della contrattazione collettiva di qualità che favorisce la riduzione della precarietà, stimola la riqualificazione professionale, in un'ottica di apprendimento permanente e di valorizzazione delle competenze, definisce la giusta retribuzione per il tipo di lavoro svolto e per il profilo professionale e le competenze posseduti e disciplina: l'orario di lavoro, la sua organizzazione, l'eventuale sistema di welfare, la previdenza complementare, l'accesso a ulteriori strumenti di conciliazione vita-lavoro, i diritti sindacali individuali, la progressione di carriera, gli aggiornamenti professionali. Non si comprende, quindi, perché, anziché ricondurre qualsiasi contratto di lavoro alla contrattazione nazionale vigente, facendo appello nei casi di settori non coperti a settori analoghi e combattendo i contratti pirata, si voglia a tutti i costi stabilire una soglia minima lorda, che implicitamente e paradossalmente andrebbe a legittimare il mancato ricorso alla contrattazione nazionale. Dopo anni di mala politica noi continueremo a portare avanti la rivoluzione, quella del buongoverno, e per questo Forza Italia voterà favorevole".

Lo ha dichiarato la deputata Chiara Tenerini, Responsabile Dipartimento Lavoro di Forza Italia durante l'intervento in dichiarazione di voto finale sul 'Salario Minimo'.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 06 dicembre 2023 alle 13:30
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print