"Con l'affossamento della nostra proposta di salario minimo si è consumata l'ennesima vergogna da parte della maggioranza che governa il Paese". A dirlo il senatore del Movimento Cinque Stelle, Anna Bilotti, dopo il via libera alla delega al Governo sul salario minimo predisposto dalla maggioranza. 



"Il nuovo testo è stato approvato paradossalmente da quelli che dicono che le persone non devono stare sul divano ma devono andare a lavorare. Evidentemente l'idea di questo governo è quella che le persone che debbano andare a lavorare per un salario non dignitoso. La nostra battaglia, comunque, non si ferma. Stamattina ho provveduto a consegnare le firme raccolte nelle piazze, che sono espressione della volontà dei cittadini e che continueremo a portare nelle sede istituzionali. Non ci arrendiamo davanti a questo governo di incapaci", aggiunge.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 06 dicembre 2023 alle 19:20
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print