“Con il ritorno alle zone gialle e la riapertura dei ristoranti anche di sera, il coprifuoco deve essere spostato almeno alle 23, come chiedono anche le regioni. Le riaperture sono fondamentali, ma comportano anche dei costi a carico delle attività che devono quindi poter lavorare a ritmi adeguati, altrimenti, se le uscite sono superiori alle entrate, riaprire costituirebbe solo un ulteriore danno. Inoltre, ci sono alcune aree del Paese in cui si cena abitualmente dopo le 20 e quindi, mantenendo l’attuale coprifuoco, i ristoranti riuscirebbero ad avere un solo ricambio della clientela. A queste condizioni per molti ristoratori riaprire non sarebbe conveniente, ma addirittura controproducente”. Così, in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato e responsabile del movimento azzurro per i rapporti con gli alleati, Licia Ronzulli.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 14:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print