“Nei primi sei mesi del 2022, solo l’ENI ha conseguito un utile del +670%, ovvero tra i 40 e i 50 miliardi di extraprofitti. Nel nuovo Parlamento, continueremo a proporre di tassarli al 100%, così da bloccare il pagamento delle bollette elettriche per tutto l’inverno a 19 milioni di famiglie e sostenere le PMI. Ma siamo anche convinti che, su un periodo medio-lungo, sia necessario studiare sin da subito una strategia energetica che porti l’Italia all’indipendenza attraverso le rinnovabili, fonte di energia pulita che aiuta l’ambiente, abbassa le bollette e garantisce la pace. A fine agosto, ci sono richieste di autorizzazione per 280GW ancora bloccate, come ha dichiarato l’AD di Terna: rappresentano quattro volte gli obiettivi climatici che l’Italia deve raggiungere nel 2030. Per noi, l’obiettivo ambizioso è il soddisfacimento del 100% del fabbisogno elettrico nazionale con energie pulite, come stanno già facendo Germania e Portogallo”. Lo dichiara in una nota il co-portavoce di Europa Verde, Angelo Bonelli, neo-eletto alla Camera dei Deputati per l’Alleanza Verdi e Sinistra.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 28 settembre 2022 alle 14:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print