Un ulteriore traguardo in difesa delle nostre eccellenze è stato raggiunto oggi con il voto in Europa sull’approvazione della riforma del sistema delle Indicazioni Geografiche. L’obiettivo del nuovo regolamento è quello di difendere i prodotti certificati dai tentativi di imitazione ed emulazione. Dobbiamo continuare a puntare sulla qualità e l’eccellenza che ci caratterizza da sempre e sulla distintività che rende così particolari le nostre produzioni agroalimentari al punto da diventare uniche sul mercato globale. È fondamentale difendere i nostri produttori e il Sistema Italia”.

Lo afferma Francesco Lollobrigida, ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, commentando il voto del Parlamento europeo che oggi ha ratificato l’approvazione del regolamento sulla revisione delle Indicazioni Geografiche dopo il compromesso raggiunto nel Trilogo dello scorso ottobre.
 

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 28 febbraio 2024 alle 23:10
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print