L'accusa da parte dell'Anm contro la riforma della giustizia "è un pregiudizio quasi automatico nei confronti del governo" ed è "immotivato" poiché "non è contro la magistratura". Lo ha dichiarato a 'Ping Pong', su Rai Radio 1, il ministro per i rapporti con il Parlamento Luca Ciriani. Ciriani ha anche sottolineato che il governo andrà avanti con coraggio e si auspica che "l'Anm possa tornare al tavolo di un confronto".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 30 maggio 2024 alle 12:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print