"Ancora un atto intimidatorio ai danni di una delle sedi di Fratelli d'Italia. Oggi è toccata a quella di Rieti, che ospita anche la segreteria parlamentare del deputato questore, Paolo Trancassini, dove un innesco rudimentale piazzato sulla porta dell'ingresso ai locali ha causato un incendio. Nell'esprimere a nome del gruppo parlamentare di Fratelli d'Italia alla Camera piena solidarietà all'amico e collega Trancassini, e in attesa che le autorità identifichino i responsabili, condanno fermamente questo gesto violento e ignobile che si aggiunge al lungo elenco di atti di danneggiamento e violenze subiti da Fratelli d'Italia.

Questi attacchi non ci intimoriscono e proseguiremo senza sosta nel nostro lavoro, con l'auspicio che tutte le forze politiche si uniscano nel condannare queste inaccettabili forme di lotta politica, che da troppo tempo già si registrano, a partire dalle Università". È quanto afferma in una nota il presidente dei deputati di FdI, Tommaso Foti.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 01 aprile 2024 alle 18:15
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print