Matteo Richetti, senatore di Azione, ha parlato ai microfoni di Agorà. "Licenziamenti? Non si tratta di volar licenziare. Il vero punto è quello di usare bene i soldi. Quello che manca è un progetto una visione. Bisogna immaginare come sarà l'Italia di domani. Dopo l'emergenza siamo pronti ad un'idea industriale, produttiva, di turismo di Paese? Questa è la sfida. Ogni giorno nella maggioranza è un discorso e un atteggiamento che mi stringe il cuore. C'è un limite all'incoerenza e alla ragion di stato. Il referendum sul taglio dei parlamentari è una riforma sgangherata". 

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 06 agosto 2020 alle 09:20
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print