“L’accordo di Collaborazione Scientifica, siglato oggi a Bolzano dal Rettore Paolo Collini dell’Università di Trento e dal Generale Claudio Berto Comandante delle Truppe Alpine, investe i campi della ricerca, della didattica, della divulgazione a proposito di geografia e di cartografia, e convalida una best practice tra mondi diversi ma che conoscono bene e lavorano da sempre sul territorio”.

Lo ha dichiarato a margine della cerimonia l'on. Flavia Piccoli Nardelli capogruppo del Partito Democratico in commissione Cultura alla Camera.

“Le prospettive di applicazione nella gestione dei territori e in quella dei rischi ambientali sono molte – ha spiegato la deputata dem - così come si è già sperimentato tra il GeCo e Meteomont, l'ente meteo del Comando delle Truppe Alpine. La firma dell'accordo è un passo importante per la costruzione di un progetto nazionale per la tutela, lo studio e la valorizzazione del patrimonio documentario geo-cartografico, fotografico e testuale di origine militare. La collaborazione tra difesa, università e cultura - ha concluso Piccoli Nardelli - rappresenta un arricchimento reciproco e rafforzerà le nostre capacità di affrontare le sfide future del Paese”            

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 01 ottobre 2020 alle 23:00
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print