"Secondo me, con l’apertrura al 50% dei trasporti ci si era già spinti ad un buon punto. Era stato raggiunto un buon equilibrio, un compromesso che consentiva di lanciare anche un segnale importante ad un settore delicato come la scuola".

Così, oggi sul Corriere della Sera, il governatore del Friuli-Venezia Giulia e neo presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga.

"È stato fatto un passo avanti importante, anticipando la possibilità di utilizzare gli spazi esterni. È chiaro che siamo in una situazione transitoria - spiega Fedriga. Le palestre andrebbero riaperte, almeno le lezioni individuali - sottolinea. Altrimenti, si finisce con l’incentivare soluzioni (ci si iscrive all’attività agonistica e si possono utilizzare) che superano i limiti posti. Ma così si ingenera confusione e sfiducia".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 19 aprile 2021 alle 11:20
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print