"Diverse notizie di stampa paventano il rischio di una decisione della Rai di non trasmettere le repliche di un determinato programma di informazione e intrattenimento durante il periodo estivo. Una decisione sbagliata visti gli ascolti dell'ultima stagione e la possibile messa in onda di contenuti a costo zero. La Rai - che rischia di perdere un volto amato dai telespettatori come Amadeus e costretta a fare i conti con la mobilitazione annunciata dai giornalisti Usigrai contro la nuova par condicio voluta dalla maggioranza, che consente ai rappresentanti del governo di parlare nei talk-show senza vincoli di tempo e senza contraddittorio - chiarisca.

Pretendiamo dal servizio pubblico italiano un'informazione indipendente, plurale e di qualità". Lo dichiara la senatrice Mariastella Gelmini, portavoce di Azione

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 13 aprile 2024 alle 19:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print