“Open è un processo politico alla politica . Mai ci sono state bandiere di partito  alla Leopolda . Ci fu una polemica per questo . Hanno usato questo processo per sequestrare  telefonini e fare la pesca a strascico : i bonifici erano tutti tracciatI e regolari, non c’era bisogno di cercare negli smartphone. Nel tempo dei big data la privacy è un diritto umano universale . Il problema  è che non hanno trovato niente . Hanno pubblicato il mio conto corrente solo per vedere come spendevo i soldi : hanno fatto tutto questo in modo illegale e non lo dico ma la corte costituzionale. Cinque sentenze della Cassazione eppure solo notizie su Open e nessuna sulle pronunce che dicono che i magistrati hanno fatto qualcosa di illegale. È questo il processo di “mostrificazione” : quando magistratura democratica dice che bisogna stringere un cordone sanitario intorno a Renzi. Una cosa gravissima , il punto vero non sono io che rispondo colpo su colpo ma i cittadini normali che entrano in questo ingranaggio micidiale“, così Matteo Renzi presentando il suo ultimo libro “il Mostro “, edito da PIemme , a Genova.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 25 maggio 2022 alle 21:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print