"Si chiude il 2021 e noi lo facciamo con il sorriso. Un anno fa l’Italia non aveva futuro. Aver tolto Giuseppe Conte per sostituirlo con Mario Draghi ha decretato la salvezza del Paese. Negarlo è tecnicamente impossibile. E questa operazione è stata resa possibile dal coraggio delle donne e degli uomini di Italia Viva. Ecco perché siamo felici di salutare il 2021 come l’anno del cambiamento".

Inizia così l'Enews di oggi di Matteo Renzi, leader di Italia Viva.

"Ricordate dove eravamo un anno fa? Le discussioni di un anno fa? La crisi economica di un anno fa? - prosegue Renzi. È cambiato il clima perché è cambiato il Governo: evviva! E il Governo è cambiato perché noi abbiamo pensato al Paese non seguendo gli interessi di bottega".

"Il 2022, tuttavia, non sarà facile. Temi come l’inflazione, le regole europee, la crisi energetica e la giustizia creeranno tensioni e disagio, insieme naturalmente alla difficile situazione del virus. Sul quale, però, vediamo davvero la luce alla fine de tunnel: i vaccinati che hanno contratto il Covid hanno subito conseguenze infinitamente più leggere dei NoVax" aggiunge l'ex Presidente del Consiglio.

"Il vaccino - conclude Renzi - ci ha salvato e continuerà a farlo: bene, dunque, che il Governo abbia finalmente accolto la nostra proposta di accelerare sulle terze dosi e di semplificazione della quarantena".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 30 dicembre 2021 alle 17:10
Autore: Simone Gioia
vedi letture
Print