Il leader di Iv, Matteo Renzi, è pronto a presentare una mozione di sfiducia contro il ministro Francesco Lollobrigida per la vicenda del treno fermato a Ciampino. L'ex Presidente del Consiglio ha confermato la decisione durante la trasmissione televisiva ‘L’aria che tira' su La7,  affermando di non aver ricevuto risposte all'interrogazione presentata. 

“Noi non abbiamo ricevuto risposte ma dico da subito che se le risposte non ci convinceranno, se sarà confermato ciò che abbiamo scritto nell’interrogazione e Salvini non lo smentirà, noi a gennaio faremo una mozione di sfiducia individuale contro Lollobrigida”. La mozione, ha precisato, verrà presentata “quand’anche rimanessimo da soli, perché Lollobrigida è l’uomo che fa gli accordi col Pd e con i 5 stelle, che lo difendono sempre”.Ha concluso Renzi: “Salvini non mi pare ansioso di difendere Lollobrigida. Poi lo difenderà, ma i leghisti hanno detto ‘il ministro ha sbagliatoà”. Il punto è che “siccome sei un ministro puoi usare l’aereo di stato, se ne hai bisogno. Oppure prendi la macchina. Ma non puoi fermare un treno perché sei in ritardo. Lui deve chiedere scusa”.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 04 dicembre 2023 alle 17:20
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print