A Cagliari "più di un terzo degli elettori leghisti hanno votato per Alessandra Todde". Il dato emerge dall'analisi dell’istituto Cattaneo sui risultati delle ultime regionali in Sardegna che hanno visto trionfare Alessandra Todde, la candidata sostenuta del Movimento cinque stelle e del Partito democratico democratico. Secondo lo studio, sarebbe stata “marginale la quota di elettori leghisti che hanno defezionato" a Sassari. 

I dati dell'Istituto di analisi e statistica stimano che a Cagliari sul 3,6% dei voti andati alla lista della Lega, l’1,5% ha sostenuto Todde presidente (e il 2,1% Paolo Truzzu) mentre a Sassari la percentuale per Todde - sul 2,6% alla lista - scende allo 0,3%.

L'Istituto Cattaneo sottolinea che le stime riportate riguardano esclusivamente le città di Cagliari e Sassari, poiché il modello statistico utilizzato per calcolare i flussi può essere applicato in modo accurato solo in contesti urbani abbastanza omogenei e di dimensioni sufficientemente grandi da includere almeno 100 sezioni elettorali.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 28 febbraio 2024 alle 17:10
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print