Dopo il risultato in Sardegna con la vittoria di Alessandra Todde "il centrodestra è preoccupato, pensano di avere la vittoria in tasca e invece è stata una bellissima vittoria". Così il candidato del centrosinistra in Abruzzo Luciano D’Amico, in una intervista a 'Il Fatto Quotidiano'. La campagna elettorale è centrata sui temi regionali, spiega D'Amico, e "i nostri temi sono sicuramente simili a quelli di Todde per metodo e contenuti”.

La sua coalizione si è unita sulla base della "consapevolezza della gravità della situazione in Abruzzo" e, aggiunge "il comizio di chiusura all’Aquila lo farò da solo, per preservare il carattere regionale della mia candidatura". Poi un invito a Conte e Schlein i quali "saranno i benvenuti" e "mi stanno appoggiando nel migliore dei modi", conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 29 febbraio 2024 alle 13:20
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print