"Nei giorni scorsi, nel quasi disinteresse generale, il commissario Ue all’economia Paolo Gentiloni ha rivolto al governo italiano un ‘invito’ pressante che evidenzia tutta la superficialità e sciatteria con la quale Palazzo Chigi sta gestendo il dossier più importante della storia repubblicana del nostro Paese: il Recovery Plan. Da Bruxelles chiedono chiarezza sulle riforme da collegare al Piano e soprattutto l’indicazione chiara dei dettagli, i tempi e gli obiettivi dei progetti. In buona sostanza, nonostante se ne parli da diversi mesi e siano state presentate bozze e contro bozze, sul Revovery Plan siamo ancora in piena fase ‘caro amico’. Date queste premesse è facilmente intuibile comprendere quanto il nostro Paese stia rischiando. Per progettare l’Italia del futuro servono idee chiare e coraggio nel compiere scelte lungimiranti per il rilancio del paese. Insomma, serve altro rispetto a chi ha avuto come stella polare il Reddito di cittadinanza e ha tirato il freno a mano allo sviluppo del Sud”. Così, in una nota, la deputata di Forza Italia, Stefania Prestigiacomo.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 24 gennaio 2021 alle 22:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print