"Oggi sul quotidiano 'La Verità' e nei giorni scorsi sul sito 'VigilanzaTv' sono apparsi articoli a proposito del proliferare di artisti riconducibili allo stesso agente in forza in alcune trasmissioni Rai, ben oltre il limite fissato da una direttiva del 2020 dell’allora amministratore delegato della Rai Salini, che riprendeva almeno in parte quanto previsto dalla Risoluzione del 2017 della Commissione contro i conflitti di interessi di agenti, autori e conduttori. Alla luce di questa situazione che appare una violazione dei regolamenti aziendali, sarebbe opportuno che il nuovo amministratore delegato Fuortes relazionasse la Commissione sullo stato di attuazione della Risoluzione. Ti anticipo, quindi, che chiederò nella prossima riunione dell’Ufficio di Presidenza che la Commissione si attivi in tal senso". E' quanto ha scritto il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi, in una lettera inviata al presidente della commissione Alberto Barachini. 

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 19 ottobre 2021 alle 15:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print