“Caro Presidente, nella riunione prevista oggi avrei voluto chiedere che la commissione valutasse un intervento immediato sulla Rai, alla luce delle notizie di stampa secondo cui nel Cda di domani si procederebbe all’approvazione dei palinsesti autunnali della prossima stagione televisiva. Visto che ci troviamo ormai nel pieno della procedura per la nomina del nuovo del Cda e che i palinsesti negli ultimi anni sono stati portati in Cda nei primi giorni di luglio, questa presunta accelerazione si configurerebbe come una grave intromissione sul lavoro dei prossimi amministratori e come una lesione delle prerogative parlamentari”. E’ quanto ha scritto il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi, in una lettera inviata al presidente della commissione Alberto Barachini.  

“Visto che la commissione - prosegue Anzaldi nella lettera - è stata sconvocata, Le chiedo di valutare se non sia opportuno e doveroso un suo intervento diretto, come già fatto per chiedere lo stop alle nomine in queste settimane finali di mandato, per evitare che la Rai proceda con una gravissima forzatura. Anche la semplice presentazione delle trasmissioni, senza i nomi dei conduttori, sarebbe un’inaccettabile ipoteca sulle decisioni dei prossimi amministratori”. 

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 12 maggio 2021 alle 21:40
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print