“Giusto aprire un dialogo con le altre forze politiche perché scegliere un Presidente della Repubblica autorevole è una necessità per la Nazione. Fratelli d’Italia, ancora una volta, chiede che il Capo dello Stato sia eletto dagli italiani, per evitare teatrini messi in scena da chi vuole restare il più a lungo possibile in Parlamento”. Lo ha detto, intervenendo su Radio1, il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida. “Il clima di intolleranza nei confronti di Berlusconi è inammissibile, soprattutto se creato dagli esponenti di quei partiti che insieme a lui sostengono Draghi. Il presidente Giorgia Meloni ha fatto il nome di Carlo Nordio che, evidentemente, è una persona terza, una figura di grande e ampio consenso. Vediamo se la sinistra utilizzerà termini sprezzanti anche nei suoi confronti, come fatto fino ad oggi con tutti i nostri candidati al Quirinale”, aggiunge Lollobrigida. L’ipotesi di Draghi al Colle “aprirebbe un problema nella attuale maggioranza di governo. FDI non lo ha sostenuto come presidente del Consiglio, i primi ad esprimersi su di lui dovrebbero essere quelle forze politiche che lo appoggiano, e, se dovesse essere eletto alla presidenza della Repubblica, noi chiederemo di tornare immediatamente al voto per mettere fine a questo pessimo esecutivo”, conclude. 

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 25 gennaio 2022 alle 09:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print