Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, prende le difese del diritto di parola, che ieri è stato negato a Matteo Salvini, travolto dalle proteste a Mondragone: "Sicuramente molti si arrabbieranno per quello che sto per dire, ma lo dico comunque. Deve essere chiaro a tutti che impedire a Matteo Salvini di parlare è un errore per la democrazia. Non condividiamo quello che dice, ma siamo un Paese democratico e il leader del primo partito italiano ha diritto di parlare sempre e ovunque. Si tratta di decoro istituzionale, come già ha spiegato giustamente Roberto Giacchetti. A noi non piace Salvini, ma ha diritto di parlare".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 30 giugno 2020 alle 14:20
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print