In seguito ai provvedimenti del Tar Lazio e al conseguente differimento al 21 e 22 febbraio del voto per i consigli territoriali dell’Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili, il Ministero della Giustizia ha ritenuto di differire al 29 aprile l’elezione del Consiglio nazionale, così da lasciare spazi analoghi all’esercizio del diritto di voto. Il relativo decreto della ministra Cartabia è dunque un ulteriore segnale di attenzione verso i professionisti, settore fondamentale per la crescita e lo sviluppo del Paese”. Cosi, in una nota, il Sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto, delegato per le professioni.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 21 gennaio 2022 alle 23:20
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print