"Una cosa andrebbe detta a Giorgia Meloni: non si usa la Costituzione per fini elettorali. Questa idea dannunziana, con cui immagina lo svuotamento del Parlamento per cercare la prova di forza nelle urne, non è accettabile. Ma una cosa andrebbe detta anche a Elly Schlein: questo gioco degli specchi che ha messo in piedi, per cercare di legittimare la sua leadership claudicante, alla fine rafforza solo la Meloni. Se non vuole fare il suo gioco, cambi schema".

Lo scrive su X il capogruppo di Italia Viva al Senato, Enrico Borghi.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 25 maggio 2024 alle 12:15
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print