Siamo a Messina, come Partito Democratico, a dire forte e chiaro che ci batteremo ovunque, in Parlamento e nel Paese, contro il Ponte sullo Stretto: non sono queste le opere pubbliche di cui ha bisogno il Mezzogiorno. E non è questo il momento di buttare soldi per una mega opera inutile, dannosa e costosa: non solo il Ponte non migliorerà la mobilità tra le due sponde ma assorbirà risorse che dovrebbero essere investite per migliorare le infrastrutture di Calabria e Sicilia. Serve un migliore assetto idrogeologico, riduzione del rischio sismico, infrastrutture, formazione-lavoro per i giovani costretti ad emigrare. Questo non è il futuro, è invece un ritorno a un passato che nessuno rimpiange.

Sul piano della trasparenza si è detto preoccupato il procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Peppe Lombardo. E siamo preoccupati anche noi perché dove non c'è trasparenza la mafia è sempre pronta a offrire ulteriori illegalità e a infiltrarsi. Noi non lo permetteremo”. Così Sandro Ruotolo,  della segreteria Pd, durante un evento a Messina contro il Ponte.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 02 dicembre 2023 alle 19:15
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print