"Si terrà il 7 luglio la prima udienza del dibattimento per il crollo del ponte Morandi e, secondo recenti notizie di stampa, i legali delle parti avrebbero chiesto alla cancelleria della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Genova di avere accesso all'intero compendio probatorio dell'inchiesta al fine di estrarre copia degli atti e dei documenti necessari per l'esercizio del diritto di difesa dei propri assistiti. Questi costi sarebbero risultati proibitivi: alcuni legali si sarebbero sentiti quantificare dalla segreteria della Procura un costo potenziale di circa 750 mila euro, secondo quanto riportato dalla stampa. Bene che la ministra Cartabia abbia fatto piena chiarezza rispondendo alla nostra interrogazione e precisando che in realtà i diritti di copia costano 7000 euro per parte e che la cifra esorbitante attiene al costo di una consulenza privata. Ci sembrava doveroso accertare questa notizia e cogliamo l'occasione per rinnovare la nostra vicinanza ai famigliari delle vittime del crollo del ponte".

Così la senatrice di Italia Viva Elvira Lucia Evangelista intervenendo in aula sul Question Time.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 30 giugno 2022 alle 17:30
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print