“Le misure messe in atto in Polonia ci portano indietro di svariati decenni. Dopo il diritto all'aborto, il diritto alla salute, volete toglierci anche il diritto di voto? Non esiste giustificazione che possa essere tollerata. Il diritto alla salute e alla scelta è un diritto fondamentale, tra l'altro conquistato con tanta fatica. Questa non è l'Europa per cui combattiamo ogni giorno e che voglio lasciare in eredità alle nuove generazioni”, così Isabella Adinolfi, europarlamentare del Movimento 5 Stelle, in un intervento al Parlamento europeo sul diritto all'aborto in Polonia

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 20:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print