"Elly Schlein lancia allarmismi infondati e dice falsità e inesattezze. L'articolo 1 comma 533 della legge di bilancio prevede un taglio ai comuni di 200 milioni di euro, che però esclude le spese rientranti nell'ambito dei diritti sociali, delle politiche sociali e delle famiglie. Le polemiche di queste ore sono soltanto sterili e demagogiche, non ci sono tagli al funzionamento dei servizi sociali dei Comuni. Non lo diciamo noi ma la legge, chi dice il contrario dice menzogne a soli fini elettorali". È quanto afferma il presidente dei senatori di FdI, Lucio Malan.

"Ad oggi sugli asili nido il nostro governo ha solo corretto gli errori fatti dal precedente Governo. Ricordiamo, infatti, che i bandi fatti nel 2021 hanno finanziato con 3,5 miliardi circa 2.600 interventi che però hanno generato un numero di posti nuovi, secondo i criteri della Commissione Ue, pari a circa la metà. Quindi noi non abbiamo tagliato i posti degli asili Nido, ma semplicemente con la Commissione abbiamo preso atto dei risultati dei bandi fatti nel 2021 e adeguato gli obiettivi ai risultati raggiunti. Tecnicamente quindi erano e sono finanziati 2600 interventi che però generano solo 150.000 nuovi posti. Inoltre, con il dl Caivano abbiamo stanziato 500 milioni di euro aggiuntivo e nel mese di maggio abbiamo lanciato un nuovo bando di 735 milioni di euro. Insomma, come al solito dal Pd allarmismi infondati e del tutto strumentali, frutto di una campagna elettorale nella quale Elly Schlein conferma di non avere argomenti", conclude il parlamentare. 

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 26 maggio 2024 alle 19:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print