"Con il ministro #Lollobrigida il mondo agricolo non è protetto. Ci sono state correzioni in questo #Milleproroghe, ma perché l'#Irpef agricola non è tornata alle dimensioni originarie? Perché si ridimensionano i rimborsi sulle assicurazioni al 40%, dal 70 che c'era prima? Ridurli è una follia senza senso. Prima si dice che, siccome lo stato non riesce più a risarcire per le grandi tragedie legate ai cambiamenti climatici e quindi servono le assicurazioni, e poi si tolgono i rimborsi al mondo #agricolo, che è quello più esposto? Il #governo poi si è dimenticato del rinvio della messa a gara dell'#idroelettrico: con i nostri emendamenti abbiamo chiesto di prendere tempo per le gare in attesa del DPCM sulla golden power che la presidenza del consiglio si era impegnata a realizzare, impegno per ora disatteso. Siamo contrari a questo decreto per i suoi contenuti e per tutto quello manca, perché non si capisce quale sia la bussola economica di questo governo. Finora la maggioranza ha vissuto del #Pnrr portato avanti da Draghi, ma non ha una idea chiara di dove vuole andare". Così la senatrice di Italia Viva Silvia Fregolent.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 22 febbraio 2024 alle 15:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print