"Il via libera della Commissione Europea al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è senza dubbio una prima buona notizia. Siamo, tuttavia, consapevoli che la vera sfida inizierà solo adesso".

Lo afferma il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri.

"Ci auguriamo - prosegue - che il coinvolgimento delle parti sociali, raccomandato dalle linee guida europee, possa essere maggiore in fase d'implementazione rispetto a quanto non lo sia stato nella fase di sviluppo del Piano".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 22 giugno 2021 alle 17:40
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print