"La libertà di manifestare è un diritto costituzionale. Dopo controlli ingiustificati siamo passati alla violenza contro studenti inermi. Non accettiamo atteggiamenti intimidatori e repressivi del dissenso. Governo e Ministro degli interni dovranno risponderne in Parlamento".

Lo ha scritto su X Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati
 

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 23 febbraio 2024 alle 13:50
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print