"È la seconda volta nel giro di tre giorni che gli studenti di sinistra e pro Palestina dell'Università di Pisa si rendono responsabili di gravi episodi di intolleranza.  Mercoledì scorso hanno aggredito gli Studenti per la Libertà che volevano leggere un comunicato di protesta per le occupazioni; oggi hanno impedito ai militanti e ai simpatizzanti di Forza Italia di assistere a un incontro in un locale del centro storico, con il Ministro dell'Università, Anna Maria Bernini. Ci aspettiamo la ferma condanna e una presa di posizione netta da parte del rettore dell'Ateneo pisano". Lo dichiara il vicesegretario nazionale di Forza Italia, on.Deborah Bergamini.

"Sempre di più in Toscana, ma non solo - osserva l'on. Bergamini - si moltiplicano episodi di intolleranza, di violenza e di chiusura a ogni tipo di dibattito, che sono davvero preoccupanti soprattutto se protagonisti sono ragazzi giovani, che dovrebbero essere mossi da ben altri sentimenti e atteggiamenti nei confronti della società, della politica e della cultura. È un peccato vedere questi giovani prigionieri della dittatura del pensiero unico".

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 19 maggio 2024 alle 00:45
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print