"La mancata preparazione alla seconda ondata ha giocato un ruolo fondamentale. Ora però siamo alla quota di vaccinazioni che ci eravamo prefissi, dobbiamo evitare di bruciare le tappe e sentirci troppo sicuri per evitare di ricadere nell'emergenza". Lo afferma ad Agorà, il leader di Azione Carlo Calenda.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 11:30
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print