"È ormai chiaro che dietro l'acquisto dei vaccini Pfizer-BioNTech nell'Unione europea ci sia un oscuro gioco di potere e favoritismi. L'inchiesta della procura europea sul #Pfizergate solleva interrogativi fondamentali sulla trasparenza e l'integrità delle istituzioni europee. Le accuse di interferenze nelle funzioni pubbliche, distruzione di messaggi, corruzione e conflitto di interessi nei confronti della presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, sono estremamente gravi e richiedono una risposta immediata e inequivocabile. Mentre la Commissione tace, noi chiediamo un'indagine completa e trasparente su questo scandalo, e che coloro che hanno commesso eventuali illeciti siano ritenuti responsabili, pagando senza sconti!".

Lo scrive su X Susanna Ceccardi, europarlamentare toscana della Lega.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 02 aprile 2024 alle 15:10
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print