“Le notizie che arrivano in queste ore sembrano confermare che il vaccino della Pfizer sarebbe efficace anche contro la variante inglese del covid-19. Questo è un dato molto importante per tutti i cittadini, italiani e nel mondo, che confidano in questo strumento per eliminare finalmente la pandemia. A maggior ragione, però, i ritardi nella distribuzione da parte del colosso farmaceutico statunitense sono fonte di rabbia e indignazione. L'Avvocatura di Stato sta valutando se ci sono gli estremi di un comportamento sleale e inadempiente. Noi, come Partito democratico, chiediamo che vengano immediatamente ripristinate le dosi stabilite, anche per non inficiare la campagna vaccinale. I dati della campagna italiana ci dimostrano che stiamo facendo un buon lavoro, con oltre un milione e duecentomila vaccinati, tutte le strutture nazionali e territoriali stanno lavorando con il massimo sforzo, e l'impegno di medici e operatori sanitari, anche a rischio della vita, è sotto gli occhi di tutti. Anche per questi motivi i ritardi della Pfizer sono inaccettabili”. 

Lo dichiara Elena Carnevali, capogruppo del Partito democratico in commissione Affari sociali della Camera.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 21 gennaio 2021 alle 00:30
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print