A tre mesi esatti dal sequestro - una delegazione dei Giovani di Forza Italia sarà sotto il Ministero degli Affari Esteri per protestare contro l’incapacità del Ministro Di Maio e chiedere uno sforzo concreto per la liberazione immediata dei pescatori italiani prigionieri in Libia. “Dopo ben tre mesi di assurdo immobilismo e promesse mancate da parte del Governo le famiglie dei pescatori e l’Italia intera chiedono certezze. Saremo sotto alla Farnesina per chiedere insieme di porre fine a questa vergogna nazionale e liberare i nostri connazionali detenuti illegalmente in Libia”.

Lo dichiara in una nota Simone Leoni, Coordinatore Regionale dei Giovani di Forza Italia nel Lazio.

All’iniziativa sono stati invitati parlamentari ed esponenti nazionali di Forza Italia tra cui il Presidente Antonio Tajani e il Senatore Maurizio Gasparri che ha già confermato la presenza.

Si allega locandina con specifiche evento

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 26 novembre 2020 alle 22:50
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print