Stamattina la Commissione parlamentare d'inchiesta sulle periferie si è recata nei quartieri romani di Quadraro, Romanina, Campo Romano e Tor Marancia. La delegazione, guidata dal Presidente Alessandro Battilocchio(FI) e composta dai deputati Vito De Palma (FI), Massimo Milani (Fdi), Roberto Morassut (Pd) e Daniela Ruffino(Azione), ha incontrato rappresentanti istituzionali, Parrocchie, Associazioni e cittadini dei quartieri interessati. Particolarmente significativa la visita, in via di Roccabernarda, nei beni sequestrati alla criminalità organizzata, in primis alla famiglia Casamonica:la Commissione ha tenuto infatti una riunione presso il "parco della Legalità", gestito dal comitato di quartiere, e ha poi voluto incontrare operatori e ragazzi di "Villa Sonia", sfarzosa e nota residenza del clan Casamonica che oggi, sotto l'egida dell'ASP "Asilo Savoia", è tornata nella disponibilità della comunità locale per finalità sociali.

"La Commissione periferie continua il suo percorso nelle città del nostro Paese, attraverso un'azione di analisi,proposta e presenza sul territorio. Siamo nuovamente sul campo per raccogliere dati ed informazioni, conoscere, ascoltare. In questi luoghi, che per tanto tempo hanno rappresentato la tracotanza e la prepotenza di clan criminali operanti in zona, oggi lo Stato è tornato protagonista: un segnale bellissimo per i cittadini onesti, che sono la stragrande maggioranza dei residenti. Un ringraziamento particolare alle Forze dell' Ordine che hanno inferto colpi pesanti al sistema criminale in questi anni: la nostra presenza qui è anche un segnale ulteriore per far capire a tutti, ma proprio a tutti, che lo Stato in termini di legalità non è disposto a fare passi indietro e che non possono più esistere zone franche. Avanti senza paura!" ha dichiarato da Villa Sonia Alessandro Battilocchio(FI), Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sullo stato di degrado e sicurezza delle città e delle loro periferie.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 20 febbraio 2024 alle 21:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print