Il governo lavora "per modificare la misura nel modo migliore, garantendo che non ci sia nessuna penalizzazione per chi si ritira con la pensione di vecchiaia e garantendo che non ci sia nessuna penalizzazione per chi raggiunge al 31.12.2023 i requisiti attualmente previsti. Questo vale per tutti". Lo afferma la premier Giorgia Meloni al tavolo coi sindacati sulla manovra di bilancio. Tema delicato è quello della sanità per il quale, sottolinea Meloni, si valuta "un ulteriore meccanismo di tutela così ridurre la penalizzazione all'approssimarsi all'età della pensione di vecchiaia".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 28 novembre 2023 alle 14:10
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print