"Come vedo il nuovo Pd? Presto per dirlo, Schlein appena arrivata per ora però non respiro aria nuova, è più anomalo di prima. Io sono di centro, lei di sinistra. Nel Pd era già anomalo prima, ora lo sono un po' di più. Ad esempio io sono favorevole ai termovalorizzatori, Schlein in disaccordo. Vedremo".

Lo dice a Rai Radio1, ospite di 'Un Giorno da Pecora', l'economista e senatore Pd Carlo Cottarelli. Lasciare il Pd in caso di future divergenze con la linea Schlein? "Al momento no, resto nel gruppo parlamentare, poi vedremo. Nel caso mi dimettessi lascerei il Parlamento e non cambierei gruppo. Non mi sembra giusto cambiare gruppo parlamentare, nel caso lo facessi vengo qui e mi tingo i capelli di verde", conclude Cottarelli.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 30 marzo 2023 alle 18:40
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print