"Nicola, sa come la penso: abbiamo bisogno di costruire un centrosinistra largo, con un Pd che sappia aggregare, ascoltare e farsi capire dalle persone".

Lo dice in un'intervista ad Avvenire, il governatore dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini (PD).

"Confrontarsi in un partito come il nostro dovrebbe essere una cosa quasi ovvia - prosegue -, farlo riducendo tutto a un derby o a uno scontro fra correnti vorrebbe dire farsi capire ancora meno dalle persone. Voglio discutere del Paese, non di noi" aggiunge. Congresso? "Darò il mio contributo, come sempre. Nel partito ci sono ricchezze e competenze straordinarie: dai volontari a bravissimi amministratori nei territori, donne e giovani. Devono avere più spazio e responsabilità. Anche fuori dalle dinamiche, troppo strette, delle sole correnti" conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 12:00
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print