"Un attacco irresponsabile al Colle", la destra vuole "una concentrazione di poteri e un equilibrio diverso rispetto alla tradizione delle democrazie europee". Lo sostiene, in un un'intervista al Corriere della Sera, il ministro del Lavoro Andrea Orlando, parlando delle dichiarazioni di Berlusconi sul presidenzialismo e delle elezioni. "Non ci troviamo di fronte a nostalgici di regimi del passato - evidenzia - ma ad ammiratori di regimi del presente. Mi riferisco a forme di democratura con le quali non casualmente hanno flirtato gli esponenti della destra italiana". Secondo Orlando non si deve "demonizzare" l'avversario, ma "semplicemente spiegare qual è il modello di riferimento delle destre italiane - sottolinea - Non è l'Inghilterra, la Francia, o la Germania, ma la Polonia, l'Ungheria e per alcuni la Russia di Putin". 

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 13 agosto 2022 alle 11:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print