"Esprimo a Salvini la mia massima solidarietà senza se e senza ma e dico che trovo anche disarmante quello che è accaduto". Lo dice il governatore del Veneto Luca Zaia sul via libera del Senato al processo all'ex ministro e leader della Lega. "Stiamo mettendo in croce un amministratore - aggiunge - per aver fatto l'uomo di governo. Si vuole andare a processare un ex ministro perché quando era in carica si è occupato di difendere i confini italiani e di mettere un po' in ordine il disordine, che è lo stesso che abbiamo in queste ore". Per Zaia "se passa il principio che i limiti sono altri nell'azione di un ministro dell'interno vuol dire che il ministro dell'interno non serve più".

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 14:20
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print