“Con l’affidamento temporaneo a Zetema e il cambio dell’insegna all’entrata, comincia una nuova era per l’impianto sportivo di via degli Olimpionici 71, meglio conosciuto come Orange Futbolclub. Si chiamerà “Villaggio Olimpico”. Dal 30 aprile, il giorno del sequestro del centro sportivo, ci siamo impegnati per ripristinare legalità, tutelare il bene e soprattutto garantire la continuità dell’impianto. I contratti sono già stati firmati, i controlli di sicurezza sono stati effettuati in tempi record e nei prossimi giorni chiunque vorrà potrà tornare a fare sport e a utilizzare l’impianto, negli spazi però conformi alle regole e non dove il vecchio concessionario, moroso per 5,4 milioni di euro di mutuo non pagato e rimasto a carico dei cittadini romani, ha costruito strutture abusive”. Lo dichiara Alessandro Onorato, Assessore allo Sport, Turismo,Moda e Grandi Eventi con un video sui propri profili social.

“Quando siamo entrati, tra enormi abusi edilizi, mancanza di certificati di sicurezza e una vera discarica a cielo aperto dietro i campi da calciotto, la situazione era disastrosa. In poco tempo abbiamo fatto un piccolo miracolo. E ora inizia una nuova era con Zetema, società in house di Roma Capitale, che garantirà i servizi in continuità con il passato. Nell’impianto si tornerà a fare sport a tariffe comunali, calmierate, più basse rispetto ai prezzi di mercato: questo è la funzione dei circoli comunali. I guadagni dalle attività non finiranno più in tasca a un privato, ma torneranno nelle casse pubbliche. Zetema gestirà l’impianto finché, tramite il bando pubblico online dal giorno del sequestro, avremo il nuovo concessionario. Ci tengo a chiarire un ultimo aspetto: è una gara pubblica, vincerà il progetto migliore nella massima trasparenza”.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 10 giugno 2024 alle 15:00
Autore: Giorgia Zuddas
vedi letture
Print