“Temi come la discriminazione non possono essere ideologizzati o essere utilizzati dalla politica per mettere bandierine, perché sui diritti non ci si può dividere. Giorni fa ho presentato un mio testo contro qualsiasi atto di violenza o istigazione per ragioni di discriminazione. Oggi abbiamo fatto un altro passo in avanti con un nuovo disegno di legge, a mia prima firma, sottoscritto da Forza Italia, Lega, Udc e Cambiamo! che prevede l’aggravante di un terzo della pena nei casi di violenza dettata da motivi religiosi, etnici, di nazionalità, di sesso, di orientamento sessuale, di disabilità e di età. Adesso non devono esserci più alibi per nessuno, questo testo può essere approvato in un minuto con il placet di tutti, senza divisioni tra destra e sinistra”. Lo ha detto Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato e responsabile del movimento azzurro per i rapporti con gli alleati, intervistata da Maurizio Costanzo ai microfoni di Radio 101.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 16:50
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print