"La legge sul diritto all’oblio oncologico riguarda milioni di italiani che tornano alla vita, spesso dopo una battaglia molto dura contro una malattia che debilita fisico e mente. E’ giusto quindi, che non venga più penalizzato chi esce vincitore da questo scontro con il male facendogli riprendere una vita con tutti i diritti che gli spettano.

Ora, con questa legge, portata avanti con caparbietà dalla nostra deputata Patrizia Marrocco, sostenuta da tutti i parlamentari del gruppo di Forza Italia e approvata all'unanimità da Palazzo Madama, scrivendo così anche una bella pagina di politica bipartisan con il riconoscimento da parte di tutti gli schieramenti della bontà di questa legge, si pone fine alle discriminazioni subite da chi è guarito da un tumore". Lo dichiara in una nota il sottosegretario di Stato agli Esteri Maria Tripodi.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 06 dicembre 2023 alle 10:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print