"L’avvio domani alla Camera, in commissione Cultura, del ciclo di audizioni dell’indagine conoscitiva sulla diffusione degli Nft in ambito culturale è un passo fondamentale e positivo per il quale il Pd si è fortemente battuto. L'obiettivo è giungere alla definizione di un perimetro di garanzia che sfrutti le nuove possibilità tecnologiche e al tempo stesso permetta di proteggere e promuovere l’unicità del patrimonio artistico italiano. Saranno auditi i rappresentanti della Commissione esperti di Blockchain del Mise, del MiC, della Direzione Nazionale Musei, del Comitato tecnico-scientifico per i musei e i componenti della Digital Library. Ma anche i direttori di alcuni musei italiani che hanno lavorato sulla cripto art, gli esperti di settore e artisti, accademici e rappresentanti delle istituzioni culturali che promuovono la rivoluzione digitale nel mondo della cultura. L’indagine intende contribuire al lavoro svolto dal ministro Franceschini affinché gli Nft, con adeguate regole, possano disegnare un progetto innovativo per il Paese, che possa vedere nella centralità dei giovani e nella valorizzazione dei patrimoni minori degli importanti vettori di crescita”.

Così Paolo Lattanzio, deputato dem della commissione Cultura.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 29 giugno 2022 alle 18:00
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print